Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Ti invitiamo a leggere la Cookie Policy

LA POLITICA CHE ASCOLTA
Per realizzare quello che i cittadini vogliono

    

 IL MIO BLOG PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE

News dell'attività comunale 

dilena angelo

Articoli filtrati per data: Gennaio 2020

Il Consigliere dell’Unione dei comuni terre del mare e del sole Angelo Di Lena , chiede al Ctp l’introduzione di una ulteriore corsa serale tra Pulsano e Leporano , e per questa ragione si rivolge anche alla Provincia affinché si possano effettuare modifiche sui km in aumento emendando l'art. 11 (Flessibilità del programma di esercizio), comma 1, dei contratti di servizio del tpl, sottoscritti con il Co.Tr.A.P., con scadenza prorogata non oltre il 30/06/2020.
Nello specifico Di Lena nell’ambito di una riorganizzazione degli orari del bus ha scritto al ctp ,per chiedere ulteriori modifiche degli orari dei bus, ma si rivolge anche alla Provincia in quanto per aiutare le società di trasporto pubbliche è necessario effettuare delle modifiche al piano trasporti , che , così come impostato , non consente di aggiungere corse aggiuntive ma purtroppo si accontenta una fascia della società e si penalizza il resto della cittadinanza.
È lui a spiegare il contenuto della sua missiva :
"Considerate le lamentele di genitori e di ragazzi che escono il sabato sera e ora che sono impossibilitati a prendere il bus delle 22.45, in seguito alla modifica richiesta da alcuni cittadini, anticipando la corsa su indicata alle ore 21.00 ho chiesto al CTP
di inserire nuovamente la corsa delle 22.45 diretta a Pulsano facendo tornare tutto come prima della circolare n. 24 del 20 Dicembre 2019 con decorrenza 7 Gennaio , o in alternativa per accontentare lavoratori e studenti lasciare invariate entrambe le corse delle 21.00 e delle 22:45 , cosa possibile solo ed esclusivamente con l’impegno dell’ufficio trasporti della Provincia di Taranto .
Il mio appello è rivolto quindi all’ente di via Anfiteatro affinché si possa fare fronte comune , perché non devono essere sempre i cittadini a pagare le conseguenze di tagli ingiustificati”.

Pubblicato in Il mio Blog

La fine delle vacanze per gli alunni dell’Istituto Rodari è stata piuttosto fredda.
I bambini, a quanto riferito, hanno infatti trovato i riscaldamenti fuori uso e le aule gelide.
Ma addirittura c’è stata la totale assenza dig erogazione di acqua , poi successivamente risolta.
Sulla questione è intervenuto il consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena il quale ha rilasciato una dichiarazione.
"Per ora le mamme hanno attrezzato i bimbi di plaid e coperte.
Ma non si può andare avanti così.
Occorre provvedere a riparare l’impianto.
Al Comune, per ora, tutto tace, malgrado le mie sollecitazioni.
Sindaco, assessori e consiglieri devono attivarsi immediatamente".

Pubblicato in Il mio Blog

Martedì 30 Luglio 2019 è stata approvata dal Consiglio Comunale di Pulsano l’istituzione della consulta dei disabili su proposta del consigliere Angelo Di Lena che rilancio’ proponendo in commissione consiliare giorno 5 Agosto una bozza del regolamento al fine di favorire la piena integrazione sociale delle persone disabili.
Ma a distanza di 5 mesi il comune e nello specifico l’Assessorato ai servizi sociali ha preferito frenare sulla consulta dei disabili e accelerare sulla procedura selettiva per l’individuazione dell’operatore eco­nomico cui affidare il Servizio Educativo per la Prima Infanzia, suddiviso per fascia d’età in: - “SERVIZI EDUCATIVI PER IL TEMPO LIBERO RI­VOLTO AI BAMBINI DAI TRE ANNI AI SEI ANNI – E SERVIZI EDUCATIVI INNOVATIVI E SPERIMENTALI PER LA PER LA PRIMA INFANZIA.
Per questa ragione il Consigliere Angelo Di Lena giorno 7 Gennaio ha depositato una interpellanza per chiedere al Sindaco e All’Assessore ai servizi sociali le motivazioni di questo doppiopesisismo nell’affrontare le questioni e quali intendimenti si vogliono adottare come atti consequenziali visto che che ad Ottobre l’istituzione della “consulta cittadina per i diritti delle persone con disabilità”, che è un organismo permanente, già presente in altre città italiane, aperto a persone che orbitano nel mondo della disabilità che analizza i problemi della disabilità a 360 gradi fornendo soluzioni adeguate sarebbe dovuta essere già pronta .

Pubblicato in Il mio Blog
Pagina 2 di 2