Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Ti invitiamo a leggere la Cookie Policy

LA POLITICA CHE ASCOLTA
Per realizzare quello che i cittadini vogliono

    

 IL MIO BLOG PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE

News dell'attività comunale 

dilena angelo

Sabato, 12 Giugno 2021 13:01

QUESTA MATTINA SI RIBALTA UN’AUTO SULLA PROVINCIALE 107 , TRATTO STRADALE PERICOLOSO, IN CUI IL CONSIGLIERE ANGELO DI LENA CONTESTO’ LA PROVINCIA GIÀ NEGLI ANNI PASSATI . PER FORTUNA L’AUTOMOBILISTA È STATO SALVATO DAI PASSANTI .

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Questa mattina si ribalta un’auto sulla Provinciale 107.
Per fortuna l’automobilista è stato salvato dai passanti.
Il Consigliere dell’Unione dei comuni della fascia orientale della Provincia di Taranto Angelo Di Lena interpella per l’ennesima volta l’ente Provincia .
Un incidente è avvenuto questa mattina sulla strada provinciale 107, fortunatamente nulla di grave .
Ancora tutte da stabilire le cause dell’incidente.
L’uomo è stato estratto dall’auto che si è ribaltata ed è stato portato in ospedale.
Al momento non si conoscono le sue condizioni di salute.
Sul posto anche i Vigili del Fuoco.
Queste le dichiarazioni del Consigliere dell’Unione dei comuni Angelo Di Lena :
“Proprio sulla strada strada in cui nel 2019 un gran numero di cittadini provenienti dai paesi del circondario di Pulsano, Faggiano e San Giorgio hanno partecipato alle 13.00 del 16 Aprile al sit in propositivo https://angelodilena.com/.../544-grande-successo-e...
organizzato dal sottoscritto, all’incrocio fra la strada provinciale 109 Pulsano – San Giorgio Jonico e sp 107 Talsano - Faggiano ( la strada oggetto del comunicato di oggi )per chiedere alla Provincia di Taranto la realizzazione della rotatoria nel sito in questione dopo i gravi sinistri verificatisi nel tempo .
All’evento erano presenti anche i media, nonché il Presidente della Provincia Jonica, Gugliotti, intervenuto in diretta televisiva telefonica attraverso una televisione locale.
Come tutti i cittadini sanno , non sono nuovo a queste importanti iniziative.
Nello specifico avevo illustrato ai presenti, carte alla mano, la pericolosità dell’”incrocio della morte” dove tra “altro qualche giorno prima del sit in , e precisamente il 2 Aprile 2019 c'era stato l’ennesimo grave incidente stradale, ed avevo elencato le numerose richieste scritte di intervento della Provincia e chiedevo , a gran voce, a nome dei cittadini, al Presidente Gugliotti, la realizzazione della rotatoria prevista dal piano triennale delle opere pubbliche .
Il presidente della Provincia prese l’impegno con i cittadini di realizzare la rotatoria in tempi rapidi, ma ad oggi non solo non è stato realizzato nulla , ma continuano a verificarsi sinistri.
Esprimo la mia vicinanza all’automobilista , ma vorrei ricordare per l’ennesima volta , dopo i numerosi sinistri, sempre nella medesima tratta provinciale , che nell’estate del 2019 , dopo una mia missiva , la Provincia giustificava gli assurdi limiti affermando che le strade hanno bisogno di essere adeguate alle nuove norme che prevedono una sede stradale a due corsie di larghezza complessiva non inferiore a 10 metri, mentre quasi tutte quelle in esercizio sono di 6 metri.
Per queste risposte continuo ad essere molto deluso dall’atteggiamento della Provincia la quale in tutti questi anni si è completamente disinteressata delle sue strade che per la maggior parte appaiono in cattivo stato di manutenzione.
Investire sulle strade e adeguarle alle norme previste è un dovere della Provincia per assicurare la sicurezza stradale dei cittadini che percorrono ogni giorno le arterie stradali di collegamento fra i paesi dell’arco jonico.
Mi chiedo, in tutti questi anni cosa si sia fatto per migliorare la situazione e perché non si è provveduto ad adeguare le strade come previsto dalle norme e, soprattutto, come sono stati spesi i nostri soldi? Mi auguro , che almeno questa volta ,si provveda nell’interesse di tutta la comunità provinciale.
Le strade sono fondamentali per la sicurezza dei cittadini , per assicurare i collegamenti ed incrementare il commercio e il turismo.
Ma a quanto pare , tutto questo , dopo le mie numerose battaglie fatte anche nell’ultimo consiglio comunale a Pulsano , non sembra essere stato recepito finora non solo dalla Provincia, ma anche dai comuni interessati e nemmeno da sua Eccellenza Prefetto ”.
Letto 356 volte